Menù Asporto Mibabbo

Menù Asporto Mibabbo

Il nostro Menù Asporto

Menù Asporto Mibabbo

STUZZICHERIA

Prosciutto al coltello “Bazzone della Garfagnana” Presidio Slow Food ____ 16,00 €

Tonno del Chianti e ceciotte di Pontremoli su letto di cannellini alla salvia e patata viola ____ 12,00 €

Tiepido di melanzane violetto su passatina di cipolla rossa di Certaldo, pomodori confit e parmigiano reggiano (V)____ 12,00 €

Tartare di filetto con pesto alle erbe aromatiche e spuma soffice di Pecorino Toscano

come antipasto 90 gr.____ 12,00 €

 

Carpaccio di manzo con sfoglia di parmigiano, fagiolini croccanti,
glassa all’aceto balsamico di lamponi e pinoli ____ 12,00 €

 

Tagliere di salumi Toscani dell’Antica Norcineria in Garfagnana:

– Sgambato steccato

– Biroldo della Garfagnana (Presidio Slow Food)

– Salame casereccio spagato “Podere”

– Finocchiona

– Pancetta arrotolata rustica

per 1 persona ____ 10,00 €

per 2 persone ____ 17,00 €

 

Tagliere di bruschette Toscane, composto da:

– fett’unta con l’olio nuovo e aglio a parte

– fegatini di pollo

– battuto di lardo alle erbe

– salsiccia Toscana e crescenza

– pesto di pomodori essicati e basilico

per 1 persona ____ 8,00 €

per 2 persone ____ 14,00 €

 

Tagliere di formaggi serviti con marmellate di nostra produzione (V):

– Pecorino di Remo a latte crudo

– Pecorino Metello in Garfagnana

– Pecorino il mandorlo

– Pecorino il pepe nero

per 1 persona ____ 10,00 €

per 2 persone ____ 17,00 €

COSA BOLLE IN PENTOLA

Testaroli di Pontremoli ai due caci, Parmigiano Reggiano e Pecorino Toscano, con pesto di basilico e pinoli (V)____ 14,00 €

Pappa al pomodoro con quenelle di ricotta profumata al timo (V)____ 14,00 €

la pasta fresca fatta da noi, trafilata al bronzo

Pappardelle al ragù di cinghiale profumato al rosso di Bolgheri___ 14,00 €

Pici con crema di pecorini Toscani con pepe fresco su passatina di fave (V)____ 14,00 €

Sfogliatelle di pasta fresca con ortaggi saltati, prosciutto leggermente affumicato e pecorino ____ 14,00 €

LA NOSTRA CARNE TOSCANA COTTA ALLA BRACE

Fiorentina di scottona servita con degustazione di sali e verdure alla brace

minimo x 2 persone ____ a persona 28,00 €

 

Filetto da 500 gr. cotto intero alla brace per 2 persone bardato con

la Gota Toscana e marinato alle erbe fini con contorno di verdure ____ a persona 26,00 €

 

Costata di scottona da 500 gr. con contorno di verdure alla brace ____ 24,00 €

 

Filetto di manzo legato al rigatino Toscano e contorno di verdure alla brace ____ 25,00 €

 

Tagliata di entrecôte con olio caldo profumato alle erbe con contorno di verdure alla brace ____ 22,00 €

 

Tuscany burger – cuore di reale da 250 gr. alla brace con Pecorino Toscano,
guanciale croccante e cipolla di Certaldo caramellata ____ 19,00 €

 

Costolette d’agnello alla brace con contorno di verdure ____ 22,00 €

 

Galletto cotto alla brace marinato 12 ore in lime, senape e peperoncino con contorno di verdure ____ 19,00 €

 

 

PIATTI ESTIVI

 

Carpaccio di manzo con sfoglia di parmigiano, fagiolini croccanti,
glassa all’aceto balsamico di lamponi e pinoli ____ 19,00 €

Tartare di filetto con pesto alle erbe aromatiche e spuma soffice di Pecorino Toscano 150 gr. ____ 19,00 €

 

 

NEL FORNO A LEGNA

L’infornata del Mibabbo – fettine sottili di controfiletto cotte nel forno a legna con sfoglie di pecorino di Pienza, profumate alle erbe aromatiche 19,00 €

 

LA CINTA SENESE

Maialino da latte cotto nel forno a legna con purè di patate e mele caramellate ____ 18,00 €

Salsiccia Toscana in spiedo con contorno di verdure alla brace ____ 18,00 €

 

I CONTORNI

Spinacini freschi spadellati (V)____ 5,00 €

Purè di patate (V)____ 5,00 €

Verdure alla brace – zucchine, melanzane, pomodoro e patate (V) ____ 5,00 €

Patate al forno profumate alla paprika dolce (V) ____ 5,00 €

Pane e coperto ____ 2,50 €

 

 

Menù ideato dalla Chef Roberta Magnani

 

  • Per garantirvi sempre una buona qualità, in alcuni casi abbiamo preferito ingredienti surgelati

 

Di seguito l’elenco dei 14 alimenti o dei prodotti che provocano allergie o intolleranze:

1)      cereali contenenti glutine come grano, segale, orzo avena, farro, kamut e i loro ceppi derivati e i prodotti derivati;

2)      crostacei e prodotti a base di crostacei;

3)      uova e prodotti a base di uova;

4)      pesce e prodotti a base di pesce;

5)      arachidi e prodotti a base di arachidi;

6)      soia e prodotti a base di soia;

7)      latte e prodotti a base di latte (incluso lattosio);

8)      frutta a guscio come mandorle, nocciole, noci, pistacchi e i loro prodotti;

9)      sedano e prodotti a base di sedano;

10) senape e prodotti a base di senape;

11) semi di sesamo e prodotti a base di semi di sesamo;

12) anidride solforosa e solfiti in concentrazioni superiori a 10 mg/Kg o 10 mg/litro in termini di anidride solforosa totale;

13) lupini e prodotti a base di lupini;

14) molluschi e prodotti a base di molluschi

 

Se hai allergie o intolleranze, sei pregato di avvertire il personale di sala.

La nostra cucina non garantisce la totale non contaminazione tra gli ingredienti che potrebbero comportare un rischio allergenico e quelli innocui.

 

 

 

Il Mibabbo Riparte  
Osserva le Linee di indirizzo per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative relative al
Nuovo coronavirus SARS-CoV-2 decreto DECRETO-LEGGE 16 maggio 2020, n. 33

▪ Predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione, comprensibile anche per i clienti di altra nazionalità.
▪ Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C.
▪ È necessario rendere disponibili prodotti igienizzanti per i clienti e per il personale anche in più punti del locale, in
particolare all’entrata e in prossimità dei servizi igienici, che dovranno essere puliti più volte al giorno.
▪ Negli esercizi che dispongono di posti a sedere privilegiare l’accesso tramite prenotazione, mantenere l’elenco dei soggetti che hanno prenotato, per un periodo di 14 giorni. In tali attività non possono essere presenti all’interno del locale più clienti di quanti siano i posti a sedere.
▪ Negli esercizi che non dispongono di posti a sedere, consentire l’ingresso ad un numero limitato di clienti per volta, in base alle caratteristiche dei singoli locali, in modo da assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra i clienti.
▪ Laddove possibile, privilegiare l’utilizzo degli spazi esterni (giardini, terrazze, plateatici), sempre nel rispetto del distanziamento di almeno 1 metro.
▪ I tavoli devono essere disposti in modo che le sedute garantiscano il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro di separazione tra i clienti, ad eccezione delle persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale; detto ultimo aspetto afferisce alla responsabilità individuale. Tale distanza può essere ridotta solo ricorrendo a barriere fisiche tra i diversi tavoli adeguate a prevenire il contagio tramite droplet.
▪ La consumazione al banco è consentita solo se può essere assicurata la distanza interpersonale di almeno 1 metro tra i clienti, ad eccezione delle persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale; detto ultimo aspetto afferisce alla responsabilità individuale.
▪ La consumazione a buffet non è consentita.
▪ Il personale di servizio a contatto con i clienti deve utilizzare la mascherina e deve procedere ad una frequente
igiene delle mani con soluzioni idro-alcoliche (prima di ogni servizio al tavolo.
▪ Favorire il ricambio d’aria negli ambienti interni ed escludere totalmente, per gli impianti di condizionamento, la funzione di ricircolo dell’aria.
▪ La postazione dedicata alla cassa può essere dotata di barriere fisiche (es. schermi); in alternativa il personale deve indossare la mascherina e avere a disposizione gel igienizzante per le mani. In ogni caso, favorire modalità di pagamento elettroniche, possibilmente al tavolo.
▪ I clienti dovranno indossare la mascherina tutte le volte che non si è seduti al tavolo.
▪ Al termine di ogni servizio al tavolo andranno previste tutte le consuete misure di disinfezione delle superfici, evitando il più possibile utensili e contenitori riutilizzabili se non igienizzati (saliere, oliere, ecc). Per i menù favorire la consultazione online sul proprio cellulare, o predisporre menù in stampa plastificata, e quindi disinfettabile dopo l’uso, oppure cartacei a perdere.

 

 

The Mibabbo Restarts
Observes the Guidelines for the reopening of the Economic, Productive and Recreational Activities related to the
new coronavirus SARS-CoV-2 decree DECREE-LAW 16 May 2020, n. 33

▪ Prepare adequate information on prevention measures, understandable also for customers of other nationalities.
▪ Body temperature may be detected, preventing access in the event of a temperature> 37.5 ° C.
▪ It is necessary to make sanitizing products available to customers and staff also in several points of the premises, in
especially at the entrance and near the toilets, which must be cleaned several times a day.
▪ In establishments that have seats, give priority to access by booking, keep the list of subjects who have booked, for a period of 14 days. In these activities, there may not be more customers inside the room than there are seats.
▪ In establishments that do not have seats, allow entry to a limited number of customers at a time, based on the characteristics of the individual rooms, in order to ensure that at least 1 meter of separation between customers is maintained.
▪ Where possible, give preference to the use of outdoor spaces (gardens, terraces, stalls), always respecting the spacing of at least 1 meter.
▪ The tables must be arranged so that the seats guarantee the interpersonal distancing of at least 1 meter of separation between the clients, with the exception of people who are not subject to interpersonal distancing according to the provisions in force; this last aspect pertains to individual responsibility. This distance can only be reduced by resorting to physical barriers between the different tables suitable for preventing contagion by droplet.
▪ Consumption at the counter is allowed only if the interpersonal distance of at least 1 meter between customers can be ensured, with the exception of people who, according to current provisions, are not subject to interpersonal distancing; this last aspect pertains to individual responsibility.
▪ The buffet consumption is not allowed.
▪ The service staff in contact with customers must use the mask and must carry out a frequent one
hand hygiene with hydro-alcoholic solutions (before each table service.
▪ Promote the exchange of air indoors and totally exclude the air recirculation function for air conditioning systems.
▪ The cashier station can be equipped with physical barriers (eg screens); alternatively, staff must wear a mask and have hand sanitizing gel available. In any case, favor electronic payment methods, possibly at the table.
▪ Customers should wear the mask whenever they are not sitting at the table.
▪ At the end of each table service, all the usual surface disinfection measures will have to be provided, avoiding as much as possible reusable if not sanitized tools and containers (salt, oil cruets, etc.). For menus, consult online on your mobile phone, or prepare menus in plasticized print, and therefore disinfectable after use, or disposable paper.

Menù asporto